Navigation Menu+

III

Note interpretative

Qualunque personaggio scegliate di interpretare ricordatevi che a causa del vostro passato avete riportato uno o più traumi, ripercussioni anche gravi sulla vostra vita privata e sociale. Ricordatevi che la banda del bottone ha rappresentato per voi la cosa più vicina a una famiglia e quindi un fatto fondamentale della vostra vita al quale avete legato la maggior parte dei ricordi della vostra infanzia.  La morte di Gigino ha rappresentato un momento particolarmente forte e traumatico nella vostre vite, fungendo da spartiacque. Un pezzo della vostra innocenza è rimasto sepolto insieme a lui. Questo avvenimento sommato alla solitudine degli anni successivi ha lasciato tracce nella vostra personalità, provocando traumi e ricadute psicologiche negative.

La busta del fuori-ruolo

Tutti i materiali di qualsiasi genere che portate con voi ma che NON sono in ruolo (cioè non appartengono al personaggio), come ad esempio il vostro cellulare personale (quello vero), documenti di identità (quelli veri)  dovranno essere inseriti in una o più buste e/o contenitori segnati con una X ben visibile che può essere riposta all’interno del bagaglio in ruolo.

Questa busta e i materiali che si trovano all’interno di essa, NON ESISTONO ai fini dei giochi, non possono essere usati, scambiati, mostrati. I cellulari fuori ruolo (quindi conservati nella busta con la X) DEVONO essere tenuti SPENTI per l’intera durata del gioco.

La X

Qualsiasi cosa o luogo è contrassegnata con una evidente X è da intendersi come FUORI GIOCO. In pratica fate conto che non potete interagirci.

Stimoli

Il Ruolo Vivo di quest’anno prevede per voi la possibilità di costruzione collettiva di ricordi sopiti. Per simulare il riaffiorare della memoria, nel corso del gioco ognuno di voi potrà ricostruire delle situazioni passate e dimenticate, attraverso l’improvvisazione, coerente e creativa. Per fare questo, durante il gioco, sentitevi liberi di raccontare aneddoti che coinvolgano il passato del vostro personaggio e/o quello di altri personaggi.

Questo vuol dire che chiunque potrebbe aver fatto e dimenticato qualsiasi cosa nel suo passato.

Durante il gioco è possibile, per ognuno, proporre degli stimoli ad uno o più personaggi. Uno stimolo è un fatto che riguarda il passato di qualcuno. Uno stimolo può essere accettato o declinato. Nel caso in cui venisse accettato, diventa immediatamente vero ed entra a far parte della storia. In caso contrario esso è smentito. Tutto questo avviene senza alcun tipo di segnale, interruzioni di gioco o applicazioni di regolamento formale.

Esempio:

PG#1: Mario, ti ricordi di quella volta che hai rubato le caramelle alla suora?

Mario: Sì, mi ricordo, fu una cosa incredibile. Che ridere, ne facemmo una scorpacciata e avemmo mal di pancia per due giorni!

Oppure

PG#1: Mario, ti ricordi di quella volta che hai rubato le caramelle alla suora?

Mario:  Non credo, ti stai confondendo con qualcun altro. Io non ho mai rubato niente in vita mia!

Caratterizzazione

Per una migliore interpretazione incoraggiamo tutti i giocatori a creare personaggi ben caratterizzati che si discostino il più possibile dalla propria quotidianità. Essendo l’azione di gioco collocata ai giorni nostri si consiglia di selezionare con attenzione i dati caratteriali del proprio personaggio, di interpretarlo a fondo, in poche parole di renderlo vivo! La riuscita di un buon Ruolo Vivo dipende soprattutto da voi e dai vostri personaggi, non esitate a chiederci consiglio se siete in difficoltà nella preparazione o nella creazione del vostro alter ego, vi aiuteremo a dipanare i vostri dubbi e le vostre perplessità.

Ancora oggi ricordiamo con piacere alcuni personaggi che hanno lasciato il segno nonostante siano passati anni. Sbizzarritevi, ma state anche attenti a non creare personaggi troppo carichi che assomiglino a delle macchiette piuttosto che a delle “vere” persone. Andate a fondo, non impiegateci mezzora, metteteci tutto il tempo e l’impegno che potete. Seguite con puntualità il diffuso e se ne avete voglia ponetevi altre domande sul vostro personaggio, andate ancora più a fondo. Tutto il lavoro che farete vi sarà reso in termini di divertimento durante il gioco. Buon lavoro!

Amnesia

In gioco ci saranno alcuni fatti di cui non avete memoria, ciò  simula il normale andamento della memoria umana, che seleziona determinati eventi a discapito di altri, anche se talvolta più importanti.